giovedì 27 luglio 2017
20.03.2012 - Alice Borutti

Sanremo: furti di motorini, palestra inagibile e buche a Villa Magnolie

I rappresentati d'Istituto del Liceo Cassini hanno segnalato insieme ai Giovani Democratici i continui furti in pieno giorno e le manomissioni alle selle dei motorini degli studenti, il Consigliere Provinciale Alessandro Lanteri porterà la questione in Consiglio.

Dall'inizio dell'anno sono stati rubati 4 motorini, al ritmo di uno al mese quindi, e sono diverse le selle forzate per rubare nei sottosella. Il colmo è che i furti avvengono alla luce del sole poichè alle 13 tutti i motorini vengono rimossi dal posteggio e i cancelli sono chiusi la notte, per non parlare del servizio di vigilanza notturna a cura de "La Vigile".

Come hanno spiegato due dei rappresentati d'Istituto, Lorenzo Revello e Maurizio Risso, il posteggio è antistante la sede distaccata dell'Istituto ma evidentemente troppo lontano perchè i bidelli possano osservare chi entra munito di casco per uscire con il motorino del malcapitato di turno.

Intervenendo come consulta studentesca in Provincia, gli studenti avevano già richiesto che venisse installata una telecamera, se non altro come deterrente ma la Provincia era stata categorica, non si poteva per problemi finanziari. 

I Giovani Democratici di Sanremo, per i quali era oggi presente Andrea Zulberti, venuti a sapere del problema, si sono offerti per dare voce agli studenti, cercando di aiutarli a risolvere il problema e, se non nel prossimo Consiglio Provinciale sicuramente nel successivo, il Consigliere Provinciale del PD, Alessandro Lanteri, farà un'interpellanza in merito. 

Ma non è finita qui: giusto appena prima della rampa utilizzata sia dai motorini che dai pedoni per scendere, si è creato un importante avvallamento del sedime che ha creato una buca che se piena d'acqua piovana diventa piuttosto pericolosa per i motorini stessi.

La palestra al piano terreno e seminterrato è in stato di totale abbandono, ben lungi dall'essere completata, inoltre si stanno creando buche nelle "aiuole" del terrapieno prospiciente. I due rappresentanti d'Istituto presenti hanno comunque fatto presente che mentre l'interno di Villa Magnolie è molto bello e ben finito, la palestra ha anche le putrelle arrugginite e i muri che cadono a pezzi e che nonostante il denaro pubblico speso per ristrutturare e adeguare l'edificio il completamento della palestra pare molto lontano, attualmente gli insegnanti si vedono costretti a utilizzare la palestra della vecchia sede che purtroppo non è sufficiente ampia.


 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo