giovedì 23 gennaio 2020
28.02.2012 - Donatella Lauria

San Lorenzo al Mare, un garage "mercato" locale di droga

Nella serata di ieri, a San Lorenzo al Mare (IM), i militari del Nucleo Investigativo di Imperia, supportati dai carabinieri della Compagnia di Sanremo, hanno tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente e di arma clandestina:

Massimo Romeo, sanremese, classe, 1982, residente a San Lorenzo al Mare in via Pietrabruna n.216, pregiudicato e Mogavero Pierluigi, nato a Imperia nel1977, residente a San Lorenzo al Mare in via Aurelia n.41, incensurato.

I due venivano sorpresi all’interno di un box per autovetture, tenuto sotto stretta osservazione dai militari, ritenuto il luogo dove il ROMEO occultava lo stupefacente che poi smerciava sul mercato locale. A conferma della tesi investigativa, all’interno della rimessa venivano rinvenuti grammi 110 di sostanza stupefacente tipo cocaina e grammi 1000 di sostanza tipo hashish.

La perquisizione, estesa ai domicili, permetteva di rinvenire, nell’abitazione del MOGAVERO, una pistola cal. 7,62, marca Tonkarev, con serbatoio contenente 18 colpi, illegalmente detenuta, sul conto della quale sono in corso più approfonditi accertamenti per stabilirne la provenienza. Gli arrestati sono stati associati alla Casa Circondariale di Imperia.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo