giovedì 27 aprile 2017
25.06.2016 - Lilia De Apollonia

"La promessa dell'alba", quando il Ponente ligure diventa set cinematografico

Tutti i dettagli del film "La promessa dell'alba" girato a Bordighera e Ventimiglia. Attori, registi e trama.

Bordighera è stata in questo giugno, ed anche una spiaggia di Ventimiglia, la location del film" La promessa dell'alba", una grande produzione franco-belga.

I due attori principali sono francesi :  Charlotte Gainsbourg e  Pierre NIney; la regia di Eric Barbier.

L'autore del libro da cui è tratta la pellicola è Romain Gary, grande romanziere della Lituania e diventato francese d'adozione; vinse vari premi e Sartre lo ammirò; finì la sua vita sparandosi un colpo alla testa, una vita di successi, comunque con fasi depressive, come si suicidò la moglie, l'attrice della nouvelle vague, la bella e chich Jean Seberg. 
Il film è la storia della vita di Gary romanzata nel suo libro, forse il suo capolavoro.   Charlotte è una  figlia d'arte amatissima oltralpe: ha il ruolo della madre di Gary, un grande personaggio della letteratura.

E' la storia di una profuga russa e del figlio. Pierre Niney, protagonista maschile, interpreta il giovane figlio; ha avuto grande successo recitando la parte di Yves Saint Laurent nel film omonimo.  Ha iniziato a brillare nella famosa Comedie francaise, con una bravura che il cinema ha notato e catturato.

Ha finito di girare "The odissey" con i divi francesi Audrey Tatou e Lambert Wilson; l'oceanologo e grande capitano avventuroso  Jacques Yves Cousteau è al centro del film, anche qui Niney ha fatto la parte del figlio, il film appena finito,deve ancora uscire nelle sale.

Tante comparse locali hanno recitato nel primo grande film qui girato nell'angolo di Liguria del ponente,(Grace di Monaco aveva girato agli Hanbury, un set oltremodo chiuso a tuttii) che si è rivelato adatto alle ambientazioni d'epoca, la storia si svolge negli anii '30 in parte in Francia, che però per vari motivi è stata ricostruita, anzi ritrovata, da noi, terra simile a quella d'oltrre -confine. 
L' attore-regista imperiese, creatore della Macaia film, Simone Gandolfo, è stato il direttore del casting ligure che ha selezionato le centinaia di comparse.
  Abbiamo parlato con un gentile e simpatico Niney, un giovane 27enne semplice dal grande talento vincitore del Cesàr nel 2015 che è stato felice di aver passato questo periodo di riprese in Liguria.

L'affascinante e brava Charlotte è stata sullo schermo  L'Effrontee, Jane Eyre, sino a a Nimphomaniac, i suoi film diretti da grandi registi come Zeffirelli, i fratelli Taviani, Lars Von Trier, James Ivory.
 A Bordighera alta, davanti all' Hotel del Capo, diventato la pensione francese Mermonts, nelle stradine, lungo le mura, per giorni le riprese sono state effettuate in questi luoghi, prima troupe e attori erano  stati in Marocco, poi saranno in Belgio. Niney ha la parte del giovane Gary, è lui la promessa della madre che si realizzerà.  Gainsbourg è, invecchiata ma longilinea e dolce, la mamma russa che sogna un avvenire importante per il figlio.

Dopo Bordighera e una lunga scena in spiaggia di 2 giorni a Ventimiglia alla Marina, il film terminerà in Belgio per le scene finali di libro e pellicola.

Dassin nel '70 ne fece un film con Melina Mercouri, sua moglie : la bravura e personalità della ministra attrice greca sarà al pari con l'intensità di Charlotte; Jules Dassin fu lodato da Truffaut, chissà se Barbier ne ricalcherà le orme.

Una produzione che finalmente ha preso in considerazione i nostri angoli meravigliosi.... aspettiamo di vederli quando La promessa dell'alba sarà nelle sale.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo