lunedì 28 settembre 2020
02.07.2012 - Viviana Spada

Diano Marina: nuove scuole e PUC le priorità del sindaco Chiappori

Previsto qualche piccolo aggiustamento nella pianta organica comunale

Si è svolta oggi la prima conferenza stampa periodica che l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco, On.le Giacomo Chiappori, si è impegnata ad attuare con scadenza mensile per informare cittadini e media circa le attività in essere e per rispondere alle domande degli intervenuti. Nei proponimenti, si tratta di un'importante operazione di trasparenza, anche per consentire a chi non segue costantemente l'evolversi delle informazioni su Diano Marina di rimanere aggiornato.

Alla conferenza stampa odierna, in rappresentanza dell'amministrazione, oltre al sindaco Giacomo Chiappori e al vice sindaco Cristiano Za Garibaldi, erano presenti l'assessore al Bilancio Luigi Basso, il Presidente del Consiglio Comunale Lino Damonte, i consiglieri comunali Mattia Camiglia e Davide Carpano.

Dopo una prima fase introduttiva ("siamo in ritardo con l'approvazione del bilancio, ci sono ancora troppi punti interrogativi come l'IMU che non ci consentono di poterlo approvare, ma contiamo di farlo in agosto, anche se non siamo soddisfatti" e "siamo preoccupati per lo stato generale della società, la grande incertezza ci rende tutti più ansiosi"), la prima parte della conferenza stampa è stata dedicata ai progetti più importanti che l'amministrazione intende portare avanti: "Dobbiamo pensare alle scuole - hanno spiegato Chiappori e Za Garibaldi - per arrivare ad avere un solo plesso scolastico. Faremo una variante al Piano Regolatore, per rendere disponibile un terreno di proprietà comunale tra via Diano San Pietro e via Diano Castello. La scuola sarà collegata con il palazzetto dello sport".

"C'è da continuare a preoccuparsi del collettamento su Imperia - ha spiegato Chiappori - perché i lavori devono partire entro la fine dell'anno, altrimenti rischiamo di non finire in tempo".

Sulla pianta organica del Comune: "Faremo qualche piccolo aggiustamento". Sul Piano Urbanistico Comunale: "Stiamo immaginando di rivisitare in senso turistico questo strumento, terremo conto della nuova viabilità che si verrà a creare con lo spostamento a monte della ferrovia e dell'utilizzo dell'attuale sedime ferroviario. Inoltre, la stazione sarà spostata a Diano San Pietro".

Nella seconda parte della conferenza stampa sono state date risposte alle numerose domande degli operatori della comunicazione: "Sulla questione dell'antenna siamo in attesa di ricevere la proposta di contratto, certamente non danneggeremo la salute delle persone, certamente ci comporteremo secondo quel che prevede la Legge. E' stato sollevato un gran polverone per un'antenna, ma sul territorio comunale ce ne sono già almeno altre 5, solo che sono su terreni di privati ...". Sulla questione delle fogne e degli odori: "Tocchiamo ferro, ma possiamo certamente dire che a oggi la situazione è migliorata, speriamo di poter dire la stessa cosa alla fine dell'estate. Abbiamo fatto la pulizia delle condotte fognarie, la sifonatura dei pozzetti delle acque bianche, anche se c'è ancora un lavoro importante da fare nella zona dell'Aurelia per limitare gli odori. Abbiamo cercato di prevenire, mentre negli anni passati si facevano interventi di stappatura. Speriamo che la prevenzione sia sufficiente, per ora lo è stata".

Sulla questione della disponibilità di loculi al cimitero: "Compatibilmente con la riorganizzazione degli uffici, stiamo lavorando per trovare soluzioni. Abbiamo incaricato gli uffici di prendere contatto le famiglie e i parenti dei loculi più datati, che anno 100-150 anni, per capire se è possibile riutilizzarli. A occhio - ha spiegato Za Garibaldi - si potranno riutilizzare una cinquantina di loculi".

La prossima conferenza stampa periodica si svolgerà nel prossimo mese di agosto.

 



Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo