lunedì 17 febbraio 2020
02.07.2012 - redazione

Diano Marina: quadro finanziario disastroso confermato dalla Corte dei conti

Tra 2009 e 2010 il trend negativo è triplicato, arrivando a 735mila euro

"La sentenza della Corte dei Conti non fa altro che confermare parola per parola ciò che diciamo da un anno. Aggiungo che purtroppo potrebbero non bastare i prossimi 4 anni per riequilibrare completamente il quadro finanziario del Comune". Luigi Basso, Assessore al Bilancio del Comune di Diano Marina, commenta così la pronuncia della Corte dei Conti, giunta alla vigilia del consiglio comunale di giovedì e letta durante l'assise.

Il commento all'analisi del rendiconto della gestione 2010 è particolarmente pesante: secondo la pronuncia della Corte, infatti, il Comune di Diano Marina ha un trend di peggioramento costante del deficit, che negli anni è sempre peggiorato per quel che riguarda il disavanzo di gestione corrente; questo trend negativo è addirittura triplicato tra il 2009 e il 2010, arrivando alla somma di 735mila euro: "Si tratta di una situazione devastante che sicuramente si trascinerà anche nel 2011", afferma Luigi Basso.Inoltre, la Corte suggerisce di vincolare prudenzialmente  l'avanzo di amministrazione perché i crediti cui si riferisce sono di dubbia esigibilità, costituiti per lo più da crediti nei confronti della GM. La Corte dei Conti ha infine raccomandato al Comune di Diano Marina di comunicare le manovre correttive previste per riequilibrare il quadro finanziario. "Con questa sentenza finiscono le polemiche - ha concluso Basso -, la situazione è questa e bisognerà lavorare ancora molto, proseguendo sulla strada intrapresa del controllo della spesa corrente".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo