lunedì 20 novembre 2017
19.12.2012 - REDAZIONE

Pdl Regione: no all'estensione dell'aliquota Irpef a 27.000 Euro

Melgrati: “vergognosa scorciatoia della giunta regionale di sinistra che colpisce circa 40.000 cittadini liguri per 10.000.000 di euro di imponibile”

“L'annuncio dell' aumento della soglia da 30.000 euro a 27.000 euro per l'esenzione dall'aliquota IRPEF è una tegola che cadrà in testa a circa 40.000 cittadini liguri, per un incremento di tassazione di circa 10 milioni di euro.

E' la strada più' semplice scelta dalla giunta regionale, dal presidente Burlando e dall'assessore Rossetti, con un provvedimento che arriva in extremis su un bilancio già lacrime e sangue”, così dichiara il Capogruppo del Pdl in Regione Marco Melgrati che continua: “Burlando e Rossetti lo racconteranno a questi 40.000 cittadini che questa manovra non poteva essere evitata con un attento esame del bilancio e magari risparmi in qualche settore dove ancora si spende in maniera più allegra. La giustificazione e' che più  dell'ottanta per cento dei liguri non paghera' questa tassa”.

“In un momento difficile dell'economia questa manovra tende ancora di più  alla proletarizzazione della classe media. Inoltre per il prossimo anno sono stati azzerati i contributi alla locazione per i meno abbienti, che già fanno fatica ad arrivare alla fine del mese e a pagare gli affitti, seguendo un trend in discesa negli ultimi tre anni. Come sono stati azzerati i contributi alle aziende produttive del settore alberghiero e dell'incoming, vera industria della nostra regione.

È intanto, mentre si parla di costruire quattro nuovi Ospedali, si chiudono i Pronto Soccorso di Albenga, Cairo Montenotte, Ospedale di zona disagiata, e di Bordighera. Dove si troveranno i fondi per questi quattro nuovi Ospedali? Non si interviene invece come si dovrebbe sulle società partecipate dalla Regione, sugli sprechi, più volte denunciati dai consiglieri del P.d.L.”, conclude Marco Melgrati. 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo