giovedì 27 aprile 2017
04.11.2015 - Redazione

Salone orientamento di Genova, i manager incontrano gli studenti

"Capitani coraggiosi" oggi al via al salone Orientamenti: per la prima volta manager di importanti aziende di livello internazionale  hanno incontrato gli studenti durante l'evento tradizionalmente ospitato alla Fiera del Mare di Genova.

L'amministratore delegato di Rolls-Royce Power Sistem, i direttori del personale di Nestlè, Ansaldo Energia, Rina, Salini Impregilo, State Street Bank, Lincoln Eletric Italia e  Orizzonte Sistemi Navali hanno messo a disposizione competenze ed esperienze per orientare le future generazioni :“ Ho voluto -  ha spiegato l’assessore regionale alla Formazione e alle Politiche Giovanili Ilaria Cavo – richiamare al Salone soprattutto le aziende affinché i giovani possano capire, attraverso il confronto con direttori e amministratori delegati,  cosa offre oggi e cosa offrira' domani il mercato del lavoro.  Un incontro e una proiezione utile per i ragazzi ma anche per noi che, come amministratori,dobbiamo programmare i corsi di formazione in modo corretto, senza sprecare risorse,in modo che tra due o tre anni le figure professionali create siano in linea con le richieste del mercato”. Ingegneri e laureati in economia le figure richieste da Rina e Lincoln elettric Italia; Gianluca Grondona, direttore del personale di Impregilo, ha precisato  che il piano di raddoppiare il fatturato nei prossimi quattro anni prevede l'assunzione di progettisti ingegneri,architetti, geometri; esperti nella digitalizzazione dei processi e in marketing con competenze linguistiche sono invece le figure richieste da State Street Bank. "Talento" ed "energia", per tutti, le parole chiave con cui i ragazzi possono costruire il proprio futuro.  “Sperimentate – ha esortato per esempio Alessandro Galvani,responsabile risorse umane di Rina - Fate esperienze, tirocini. La palla è nelle vostre mani”.

  “Abbiate paura delle abitudini -  ha spronato i ragazzi Andrea del Chicca di  Ansaldo Energia – metteteci energia. Imparate cose nuove, appassionatevi e diventerete bravi in quello che fate”.”Il dato fondamentale che raccogliamo oggi – ha concluso l'assessore Cavo – è che i posti di lavoro ci sono. Le figure professionali richieste da queste imprese sono altamente qualificate,gli ingegneri vanno per la maggiore: questo ci stimola a puntare - oltre che sui tradizionali corsi sovvenzionati dal fondo sociale europeo per i disoccupati -  anche sui   corsi di alta formazione: l'obiettivo e' quello di finanziare a breve dottorati, assegni di ricerca, master di primo e secondo livello e l'apprendistato di alta formazione ". 

NNNN


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo