lunedì 10 dicembre 2018
08.01.2013 - REDAZIONE

Uscire dalla crisi attraverso l'artigianato? In Liguria si può...

Chiuso con un buon risultato il bando della Regione Liguria, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, per la valorizzazione degli antichi mestieri e la creazione di nuova occupazione nelle imprese artigiane di "qualità”.

Le domande- presentate da aggregazioni di imprese del settore dell’artigianato artistico tradizionale - sono state  22  pari a due milioni e 270 mila euro di contributi.

Lo ha reso noto l’assessore alle Formazione e Finanze Pippo Rossetti.

I progetti  saranno esaminati da una  commissione di valutazione e  i risultati saranno prevedibilmente disponibili entro febbraio.  

Il bando ha  l’obiettivo  di evitare la scomparsa degli antichi mestieri artigiani  e  aiutare i giovani ad accedere al mercato del lavoro

Per accedere al bando aziende e enti di formazione, riuniti in associazioni temporanee di imprese, hanno avuto 45 giorni per la presentazione di proposte progettuali per la formazione di giovani ed adulti e per il loro inserimento in aziende, oltre che per la creazione di nuove imprese. Una volta esaminate le proposte prenderà il via la selezione dei partecipanti alle attività che si realizzeranno nel corso del 2013.

 

 

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo